Annunci di Lavoro

Turismo

Dove

Cosa vedere e cosa fare a Montevarchi

La posizione strategica di Montevarchi, situata presso importante arterie di comunicazione, rende il comune un'ottima base d'appoggio per visitare le vicine Firenze ed Arezzo, ma anche i monasteri di Vallombrosa, Camaldoli e la Verna e per fare una passeggiata nei boschi limitrofi.
Ma vediamo ora cosa è possibile visitare a Montevarchi.

Cassero: è l'antica Rocca di Montevarchi, costruita all'inizio del ?500 dalla giurisdizione fiorentina, allo scopo di tutelare e proteggere l'area del mercato.
Si trova in piazza Vittorio Veneto, pertanto in posizione abbastanzacentrale.

Collegiata di San Lorenzo: è la chiesa principale del comune, situata sul lato orientale di Piazza varchi, nel centro cittadino. La prima cappella dedicata al santo era di piccole dimensioni e si trovava sul Poggio di Cenanno. Una nuova chiesa fu edificata nel Trecento con l'arrivo della reliquia del Sacro Latte a Montevarchi: si tratterebbe del latte di Maria madre di Gesù.
Al suo interno è possibile osservare gli affreschi ormai sbiaditi di Giovanni Camillo Sagrestani e di Matteo Bonechi, l'altare maggiore in marmo raffigurante alcuni  angeli che sorreggono la Madonna e due angeli che sorreggono un drappo. Le reliquie del sacro Latte sono conservate in un reliquiario di Soldani Benzi.

Palazzo del Podestà: si trova in Piazza Varchi e fu per secoli sede della magistratura cittadina.
Museo di Arte Sacra della Collegiata: espone le opere d'arte più pregiate legate alla pittura Toscana dei secoli dal XIII fino al XIX.

Parco d'Arte Bum Bum Gà: oltre vent'anni fa lo scultore, pittore, poeta e musicista Carmelo Librizzi, di origini siciliane ma toscano di adozione, crea questo parco con esposizioni di arte contemporanea che comprende oggetti di vario materiale, dal marmo alle materie di scarto.

Museo Galeffi: conserva le opere di questo pittore moderno che operò nella seconda metà del Novecento.

Il più importante evento che si svolge a Montevarchi è la Festa del Perdono, che si svolge la prima domenica di settembre.
Nacque inizialmente come festa religiosa con il nome di Festa del Sacro Latte di Maria Vergine. Infatti si onoravano le reliquie del sacro latte, conservate nella Collegiata di San Lorenzo.
Successivamente ha perso l'aspetto sacro ed ha assunto quello ludico e 'profano'.
Per l'occasione si organizza una parata storica in costume, si rievocano antiche antichi giochi del ?500 e il ?600, come il Gioco del Pozzo.

Navigare Facile
I siti consigliati
Alpi Apuane : Le Apuane sono le montagne del marmo nelle cui viscere Michelangelo sceglieva la pietra per i suoi capolavori.Sono un ambiente selvaggio ed incontaminato dove le montagne calcaree custodiscono,nel sottosuolo,spettacolari fenomeni di origine carsica. |
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio